info-image

Trapianto di Capelli

Il trapianto di capelli è il metodo chirurgico per curare la perdita di capelli acuta irreparabile o i livelli di alopecia in entrambi i sessi.

Si tratta di spostare i capelli e i follicoli del cuoio capelluto da una zona donatrice densa all'area ricevente con calvizie o capelli radi. I follicoli vengono rimossi con l’aiuto di micro pinze poi trapiantati nelle aree calve del cuoio capelluto.

La perdita dei capelli è principalmente un processo di invecchiamento naturale, oltre alle cause ereditarie. Ma può anche essere causato da cambiamenti ormonali, alcuni farmaci, ustioni, malattie o traumi o grave stress emotivo. In ogni caso, influenza seriamente l'aspetto e l'autostima di una persona.

Fortunatamente, gli interventi di ripristino dei capelli sono la soluzione per queste fastidiose condizioni.

info-image

Procedura :

Dopo aver preso la decisione,


Il paziente si incontra con il chirurgo esperto per consultare il tipo di intervento chirurgico.

Una volta valutata la salute fisica ed emotiva generale della persona, oltre alle aspettative e il tipo di procedura più appropriato per essa, il chirurgo decide in merito al metodo di chirurgia del trapianto di capelli.

Esistono diversi metodi di trapianto di capelli utilizzate nel campo medico. Ma i più comuni sono:

Trapianto delle unità follicolari (FUT)

Estrazione delle unità follicolari (FUE)

Impianto diretto dei capelli (DHI)


Nel metodo FUT, i capelli si raccolgono da una striscia donatrice prelevata e suddivisi in unità follicolari..

Nel metodo FUE, le unità follicolari possono essere rimossi direttamente dalla parte posteriore e laterale del cuoio capelluto.

Il DHI è un metodo che consiste nell’utilizzo di un implanter speciale con un tubo per estrarre i follicoli e inserirli nell'area ricevente.

Nel metodo FUT, il chirurgo con bisturi taglia una striscia di cuoio capelluto nella parte posteriore della testa, con l’aiuto del microscopio e con il coltello chirurgico separa la porzione rimossa in piccole sezioni e le impianta nell'area ricevente. L’area donatrice invece viene suturata.

Sia nel metodo FUE che nel metodo DHI, le unità follicolari vengono estratte dall'area donatrice e impiantate in quella ricevente. I piccoli canali vengono realizzati dal chirurgo con un ago nell'area ricevente in cui verranno impiantati i follicoli. Alla fine i capelli vengono delicatamente inseriti in questi canali.
Dopo l’operazione il cuoio capelluto dell’area donatrice si copre con una benda o una garza per un giorno o un paio di giorni.

Guarigione post trapianto :

In base all'estensione e alla complessità della procedura, i sentimenti e la lamentela dei pazienti possono variare.

Dopo aver rimosso le bende il giorno dopo, il paziente può lavarsi delicatamente i capelli con uno shampoo speciale.

Le suture verranno rimosse circa 10 giorni dopo

Esercizi intensi e sport di contatto devono essere evitati per tre settimane.

Se si osservano gonfiore, lividi o drenaggio si deve consultare il medico.